Giardino restaurato

Nel 2011 la Kepos progetta e restaura un giardino abbandonato da alcuni anni; l’ulivo al centro del giardino era ormai andato perduto, quindi si è deciso di usarlo come sostegno per una meravigliosa rosa rampicante e le ramificazioni principali sono state tagliate in modo da poter sorreggere delle lanterne o candele . È stato costruito un muro a secco con rocce di travertino per poter allestire un’aiuola che, con le sue fioriture, rendesse più gradevole l’insieme. Le aiuole perimetrali con rose tappezzanti garantiscono una fioritura per tutto il periodo vegetativo, disegnate con una lamiera grezza che contiene il ghiaino.

Per mitigare la forte presenza verticale della siepe abbiamo provveduto ad inserire alla base un’aiuola con rose arbustive “La Cubana”.

Le aiuole per la prima volta sono state divise dal prato con una lamiera grezza che, arrugginendo e acquisendo il classico colore rossiccio, meglio si integra con il verde.