Terrazzo segreto

Nel 2014 la Kepos propone la tipologia e la disposizione delle essenze in collaborazione con Arch. Lucia Silvia Difino che disegna gli  spazi e i materiali, dando al terrazzo una linea semplice e moderna. L’esigenza della Committenza era quella di mascherare il più possibile la presenza del condominio adiacente, realizzando così un’oasi verde dove la privacy era l’obiettivo principale. Le strutture in cemento realizzate in fase di costruzione del condominio vengono trasformate in fioriere. I Cupresocyparis leylandii sono stati messi a dimora singolarmente in contenitori da 250 litri in pvc nero nascosti dietro ad un muretto ricoperto in lamiera verniciata.

Le essenze prescelte danno policromia e contrasti di colore in ogni periodo dell’anno, regalando al cliente uno spazio sempre in movimento.

L’importanza di dare un contenitore molto capiente alle essenze offre loro la possibilità di crescere in libertà e si evita di vederle regredire per colpa delle radici che non trovano più terriccio fertile da colonizzare.