Ecobonus 2018: per la prima volta agevolazioni fiscali anche per il giardino ed il verde privato

Detrazioni fiscali

Il verde privato dal prossimo anno usufruirà di incentivi statali. Il nuovo ecobonus 2018, una vera e propria novità, un sostegno alla diffusione del verde.

Irrigazione a distanza: modifichiamo i tempi d’irrigazione dallo smartphone

La soluzione definitiva per la gestione è l’installazione di una centralina WIFI regolando a distanza i tempi d’irrigazione direttamente dallo smartphone

Prato fiorito a Pavia, una sfida vinta

Finalmente una parcella con sementi di prato fiorito autoctono che ci permette di utilizzare essenze specifiche per il nostro clima e terreno.

London Garden Bridge, il giardino sospeso sul Tamigi

Finalmente è stato presentato il progetto definitivo per il London Garden Bridge, il ponte-giardino che attraverserà il Tamigi tra la stazione della metropolitana Temple e il South Bank.

I 90 anni di Arnaldo Pomodoro

Lo scorso 23 giugno Arnaldo Pomodoro ha compiuto 90 anni, ed essendo uno degli artisti contemporanei italiani più importanti sta per arrivare a Milano una mostra esclusiva per festeggiare la sua carriera.

Così gli alberi salveranno le città

Così gli alberi salveranno le città

Vicino a una pianta si misura dal 7 al 24% in meno di particolato. E se si spendessero 4 dollari procapite per piantare del verde si eviterebbero ogni anno 36mila vittime da inquinamento. Lo rivela uno studio condotto in 245 metropoli.

Tree climbers. I nuovi custodi degli alberi

Tree climbers. I nuovi custodi degli alberi

Grazie a corde, imbrago e moschettoni, si librano tra chiome e branche, arrivando dove nessun altro può arrivare. Con un solo obiettivo: la salute dell’albero. Tutto il fascino di questa professione, raccontata da chi la pratica da anni.

Detrazioni fiscali giardini

Detrazioni fiscali

Agevolazione fiscale con detrazione 36% per la sistemazione a verde di aree private, per le spese da 2.000 a 30.000 euro. Nel caso di condomini, da 5.000 e 50.000 euro. I limiti sono dovuti alla necessità di evitare che si tratti di interventi occasionali, come l’acquisto di piantine e fiori da ornamento. Il ddl, presentato…

Consigli del mese di Dicembre

Camelia Sasanqua

Il tappeto erboso in questo periodo e per tutto l’inverno sarà da tenere costantemente sgombro da foglie in quanto tendono a farlo soffocare ingiallendolo. È il periodo ideale, se è un inverno secco, per rimuovere meccanicamente il muschi dal vostro prato. Potrete intervenire con appositi rastrelli o con macchinari arieggiatori…

Consigli del mese di Novembre

Erica

Il tappeto erboso in questo periodo e per tutto l’inverno sarà da tenere costantemente sgombro da foglie in quanto tendono a farlo soffocare ingiallendolo. Con l’inizio del mese bisogna disattivare e svuotare le tubature deli impianti d’ irrigazione del prato e delle ale gocciolanti delle aiuole. Intervenire nelle…

Endoterapia

Endoterapia

La tecnica dell’endoterapia, prevede l’esecuzione di uno o più fori del diametro di 4 mm nel fusto dell’alberatura. Con una siringa a spinta manuale viene introdotto nello xilema (tessuti di traposto) una soluzione appositamnete preparata di antiparassitario che verrà traslocato alla chioma. L’insetto parassita, pungendo…

Consigli del mese di Ottobre

Olea Fragrans

È il momento migliore per rigenerare il tappeto erboso, mediante un macchinario apposito (rigeneratrice) si riuscirà a staccare tutto il feltro e il muschio presente nel tappeto erboso. Per i prati più compatti consigliamo anche la carotatura con l’aggiunta di sabbia Ticino. È anche il momento per intervenire con…

Consigli del mese di Settembre

Buddleia

È il momento migliore per rifare il tappeto erboso, quindi con i primi giorni del mese diserbate con diserbanti sistemici a base di Glifosate (es. Roundap) per due applicazioni bagnando dopo due giorni dalla somministrazione in modo da stimolare le parti non colpite. Una volta che il prato sarà completamente essiccato potrete…

Consigli del mese di Agosto

Lavanda

Verso la fine del mese potrete pulire il tappeto erboso da eventuali essenze infestanti mediante diserbi selettivi a foglia larga. Ricordatevi di concimare una settimana prima del diserbo in quanto non è tossico per il prato ma lo debilita un po’. Controllate i tempi di irrigazione del prato in quanto il forte caldo dovrebbe essere…

Consigli del mese di Luglio

Agapanthus

Al tappeto erboso bisogna interrompere qualsiasi tipo di concimazione irrigazione da monitorate in base alle temperature raggiunte. Per le alberature sempreverdi è un periodo migliore per effettuare potature, infatti le alte temperature azzerano il metabolismo del vegetale. Sul terrazzo vale lo stesso discorso di potatura dei…

Consigli del mese di Giugno

Magnolia Grandiflora

Inizia il forte caldo, interrompete le concimazioni al tappeto erboso e alzate di una tacca la misura di taglio della vostra tosaerba o rischierete di ustionate la cotica erbosa, avendo cosi parti del prato secche. Controllate i tempi di irrigazione del prato prediligendo abbondanti bagnature a giorni alterni. A tale proposito tenete sempre sott’occhio…

Consigli del mese di Maggio

Viburnum Opulus

Con la fioritura delle Robinie bisogna proteggere il tappeto erboso dalla germinazione del Pabbio, essenza infestante annuale di veloce accrescimento, con diserbanti antigerminanti appositi. È possibile, per prati di oltre un anno intervenire con i diserbi selettivi contro le infestanti a foglia larga. Intervenire nelle aiuole controllando lo…

Consigli del mese di Aprile

Magnolia Soulangeana

Concimazione del tappeto erboso con fertilizzanti a lenta cessione per garantire una giusta dotazione di azoto nel periodo di maggior vegetazione. È il momento di riattivare l’impianto d’irrigazione dando un’innaffiatura a settimana. Intervenire nelle aiuole con un diserbo antigerminativo contro lo sviluppo delle erbe infestanti…

Consigli del mese di Marzo

Hamamelis

Concimare il tappeto erboso con nitrato di calcio, due elementi che lo riporteranno in pochi giorni ad un verde smeraldo tale operazione andrà fatta solo dopo 5 giorni di non più gelate. Aiuole potete bagnare se è passato un inverno arido localmente le essenze sempreverdi e una volta che sarete sicuri che non ci saranno più gelate…